Home LSD
Il Blog
degli studenti
Login Link Facebook Link Instagram
I Millennials Avranno Più Opportunità di Lavorare da Casa
Alessandra Carraro 04-05-2018 9

Con l’avvento delle telecomunicazioni, del Wi-Fi, dell’hotspot, dei computer portatili e dei cellulari, il lavoro si è spostato sempre più fuori dagli uffici. Lavorare da casa sta tornando di moda.

Le aziende, storicamente, sono nate perché le famiglie si ritrovavano davanti al fuoco a lavorare. La produzione è nata in casa. Più tardi, si sono creati degli ambienti ad hoc dedicati al lavoro e alla grande produzione, come fabbriche e uffici. Negli ultimi decenni, la tecnologia ha permesso di riportare le persone a lavorare da casa, dal comodo divano del nostro salone.

I Millennials, soprattutto, lo sanno bene. Lavorare da casa non è certo una novità della Generazione Y. Anzi, il lavoro in remoto c’è da decenni ed è molto popolare. L’acronimo WFH (Work From Home) è ormai uno standard lavorativo socialmente accettato, e non un sintomo di pigrizia.

La produttività e il profitto sono il mezzo, e non il fine della nostra vita. In altre parole, bisogna lavorare per vivere, e non vivere per lavorare (per rispondere anche ai Lo Stato Sociale). Da questo punto di vista, lavorare da casa permette di conciliare la vita privata e professionale, senza trascurare né l’una né l’altra.

I Millennials l’hanno capito fin da subito. Come già detto, la generazione dei nativi digitali si sono abituate a raggiungere luoghi lontani toccando un app sul telefono. Per questo, forse, non vedono la necessità di doversi recare tutti i giorni in un ufficio per lavorare ad un computer.

Perchè non farlo tranquillamente in un bar, in un parco, o in salotto? O ancora meglio, perchè non lavorare da casa?.

Oggi i Millennials più anziani sono abbondantemente trentenni e ormai inseriti (disoccupazione permettendo) nel mondo del lavoro. Per questo, da adesso in poi, lavorare da casa potrebbe diventare sempre di più la norma. I Millennials sono i giovani lavoratori del presente e saranno certamente i lavoratori del futuro. Anche il mercato del lavoro dovrà, quindi, adattarsi ai tempi che cambiano.

Karen Burns, ha scritto sul Seattle Times una lista di consigli utili per convincere i datori di lavoro dei benefici di lavorare da casa. Meglio darci un’occhiata, perché un giorno potrebbero tornare buoni.

1. Giocati la “Green Card”

Buttala sull’ecologico e fai leva sui sentimenti ambientalisti del tuo capo. Lavorare da casa fa risparmiare tempo e denaro alla società. Meno code di auto per strada, meno folla dentro la metro, meno stress per arrivare al lavoro.

2. Anticipa le obiezioni

È ovvio che lavorare da casa può generare delle preoccupazioni da parte di chi ti stipendia. Cerca di anticipare le possibili obiezioni. Ad esempio, assicuragli subito che creerai uno spazio a casa dedicato esclusivamente al lavoro, magari con porta che si chiude a chiave. Poi, chiarisci il tuo impegno a presentarti comunque in ufficio ogni volta ce ne fosse bisogno.

3. Scegli il mercoledì

Se la tua intenzione è chiedere al tuo capo di lavorare da casa un solo giorno a settimana, scegli il mercoledì. Così nessuno potrà mai dire che vuoi soltanto allungare il weekend.

4. Suggerisci un periodo di prova

Difficilmente un capo direbbe di no a un progetto-pilota, specialmente se presentato come beneficio prima di tutto per l’azienda. Se riuscirai a convincerlo, nel periodo di prova dovrai essere costantemente disponibile, reperibile, e pronto. In questa delicata fase, meglio comunicare troppo che troppo poco.

E voi preferireste lavorare da casa o in ufficio?

 

HOT TOPIC
LA MARIJUANA LEGALE INVADE ROMA: ECCO DOVE TROVARLA
Marijuana legale? Si. Dove trovarla? QUI:
16446
5 EURO PER UN ANNO DI MUSEI A ROMA. COME? CON LA TESSERA MIC.
Nasce MIC , la tessera annuale che permetterà l'accesso illimitato a tutti i musei pubblici della capitale, comprese le mostre temporanee.
4395
ELEZIONI 2018: LEGGE ELETTORALE, PROGRAMMI E COME VOTARE
Elezioni politiche 2018: vi mostriamo la spiegazione dei criteri della legge elettorale, come si vota e i programmi delle forze politiche in gara.
720
Ritornano i Cinemadays, il Cinema a Tre Euro
Ritornano i Cinemadays : per 15 giorni all'anno, i biglietti del cinema a 3 euro.
689
5 METODI DI STUDIO MIGLIORI DEL TUO (E 5 DA EVITARE)
Se credete di avere un metodo di studio estremamente utile ed efficace, forse è arrivato il momento di ricredersi. Lo dice la scienza.
639
CROLLA TETTO DEL LICEO VIRGILIO DI ROMA
Crolla una parte del solaio dell'istituto. Studenti evacuati gridano la loro rabbia su Facebook:" tragedia sfiorata"
593
CHI E' LIBERATO? I SEGRETI SULL'IDENTITA' DEL RAPPER NAPOLETANO
Sono tanti gli idizi che ricostruiscono la vera identità di Liberato, il rapper napoletano che spopola nelle classifiche musicali italiane.
496
AMAZON KEY, IL PRODOTTO ARRIVA A CASA ANCHE QUANDO NON CI SEI
"Not at home? Not a problem": Amazon prende in prestito le tue chiavi di casa e consegna il prodotto anche se non sei fisicamente presente. 
494
STICKERS FESTIVAL: 2^ EDIZIONE DEL FESTIVAL DEGLI ADESIVI DELLA CAPITALE
Torna lo Stickers Festival di Roma, una manifestazione ad hoc per gli amanti e i collezionisti di adesivi della capitale.
487
5 BUONI MOTIVI PER FIDANZARSI CON UN RAGAZZO DEL CLASSICO
Stilosi, intellettuali, romantici: fidanzatevi con un ragazzo del classico!
487
MEME
SONDAGGIO
SCENA MUSICALE EMERGENTE

APPREZZI IL NUOVO STILE "TRAP"?