Home LSD
Il Blog
degli studenti
Login Link Facebook Link Instagram
GIOVANNI FALCONE E PAOLO BORSELLINO, I MIGLIORI DOCUMENTARI PER INFORMARSI
gimmyleone 04-08-2017 54

Le stragi di mafia degli anni novanta riecheggiano ancora come scie di un passato italiano ricco di sangue, in cui la lotta alla criminalità organizzata è costata la morte di tantissimi "uomini dello Stato". Tra loro sicuramente avrete sentito parlare dei giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, rimasti uccisi entrambi nel 1992.

Le vite di questi due uomini, che possiamo senza troppa difficoltà definire eroi, sono state raccontate attraverso migliaia di strumenti, dalla radio alla televisione, dagli articoli di giornale ai film.

Noi di LSD volevamo consigliarvi 4 documentari, che riteniamo tra i migliori in circolazione.

Conoscere i retroscena dell'ambiente mafioso e delle sue modalità di azione, così come conoscere le vite di chi ha sacrificato la propria esistenza per un nobilissimo fine, la difesa della libertà e della giustizia, arricchirà sicuramente il nostro bagaglio culturale e umano.

 

"ADESSO TOCCA A ME" (2017)

"Adesso tocca a me" è un docu-film che racconta Paolo Borsellino venticinque anni dopo la sua tragica fine. Venticinque anni dopo i cento chili di esplosivo che hanno causato la sua morte e quella di cinque uomini della sua scorta. Essendo uscita nel 2017, è forse l'ultima opera dedicata alla vita del giudice, ed è raccontata attraverso il punto di vista di Antonio Vullo, l'unico agente sopravvissuto alla strage di Via d'Amelio.

 

LINK : http://www.raiplay.it/video/2017/07/Adesso-tocca-a-me-2d38107f-ed2e-4a44-8e3a-6a9cab7ea8fa.html

 

 

"FALCONE, BORSELLINO E GLI ALTRI" (2017)

Tutta la violenza e lo sgomento di quegli anni sono raccontati nel docufilm “Falcone, Borselllino e gli altri”, firmato da Attilio Bolzoni, scritto da Salvo Palazzolo, Emilio Fabio Torsello, Diana Ligorio e realizzato da Repubblica.it in collaborazione con 42° Parallelo. La memoria di quei 57 giorni che separano le stragi attraverso le testimonianze dei protagonisti di allora: la vedova del caposcorta Antonio Montinaro, la signora Tina, Angelo Corbo, il più giovane agente sopravvissuto a Capaci e Antonino Caponnetto, il capo del pool antimafia di Palermo.

 

LINK: https://video.repubblica.it/cronaca/falcone-borsellino-e-gli-altri-il-docufilm/281220/281802

 

 

"IN UN ALTRO PAESE" (2005)

In un altro paese è un documentario del 2005 diretto da Marco Turco e tratto dal libro di Alexander Stille, che narra la storia di cosa nostra, e i suoi intrecci con la politica, dagli anni settanta del XX secolo ai giorni nostri. In Un Altro Paese è, dunque, un film "documenti alla mano"; accattivante per tematiche e tempi di narrazione, che unisce materiale audiovisivo, originale e d'archivio e il (necessario) utilizzo di numerose e terribili fotografie d'epoca.

La visione gratuita è disponibile in episodi su Youtube.

 

https://www.youtube.com/watch?v=JaxPQPnq15w

 

BLU NOTTE: LA MAFIA, GIOVANNI FALCONE E PAOLO BORSELLINO (2009)

In "Blu Notte", la docu-tramissione condotta dal giornalista Carlo Lucarelli, si racconta

del caso Antonino Gioè, boss mafioso di Cosa Nostra, suicida in carcere per "scampare" alle ritorsioni a seguto delle sue rivelazioni da pentito. Insieme al padrino Leoluca Bagarella è uno dei protagonisti della vicenda legata alla strage di Capaci, dove perse la vita il giudice Falcone.

 

http://www.dailymotion.com/video/x4sh0a7

 

Ottieni lo sconto di 5€ per Cinecittà World con il codice LSD5
MEME
SONDAGGIO
ESTATE 2017

QUAL'E' IL MIGLIOR TIPO DI VACANZA?