Home LSD
Il Blog
degli studenti
Login Link Facebook Link Instagram
LSD LO SAPEVI DI... SALVATOR DALì
gimmyleone 25-07-2017 88

LSD - LO SAPEVI DI.. SALVATOR DALì

LSD - lo sapevi di è una nuova rubrica che si occuperà di alleggerirvi la giornata, e magari anche lo studio, con dei simpatici aneddoti su scrittori famosi, personaggi storici, ma anche cantanti ed attori.

Il nostro scopo è quello di rendere più piacevole la figura di alcuni personaggi che vi saranno apparsi pesanti durante gli studi. Qua ci soffermeremo sui lati e le personalità divertenti di questi personaggi di cui sicuramente i vostri professori non vi parleranno mai.

 

Oggi in LSD - lo sapevi di si parlerà di Salvador Dalì e del suo rapporto conflittuale con il padre, Don Salvador Dalì y Cusì, noto avvocato e notaio della cittadina di Cadaqués. Racconteremo nella rubrica odierna di uno strano aneddoto che portò alla rottura definitiva tra i due.

 

Don Salvador era un padre molto duro e devoto alla disciplina e molte volte queste caratteristiche entravano in conflitto con l’eccentricitá del figlio. A mediare i rapporti tra i due era senz'altro la madre, Felipa Domènech y Ferrés, a cui il giovane Dalì era molto legato.

 

Quando il pittore compì 16 anni, però, la madre venne a mancare e con essa anche il legame tra Dalì ed il resto della famiglia. Si può tranquillamente affermare che Salvador utilizzasse il padre per la sua ricchezza, facendosi pagare gli studi nelle più celebri accademie d'arte sparse in tutta Europa.

 

La definitiva rottura tra i due avvenne a seguito di un’opera esposta a Parigi dal giovane pittore, in cui era ritratto il Sacro Cuore di Gesù Cristo con una scritta provocatoria: “Qualche volta, per divertimento, sputo sul ritratto di mia madre”. Era palesemente una provocazione legata all’essere estremo ed eccentrico di Dalì.

 

Quando il padre lesse la notizia su un noto giornale di Barcellona fece esplodere la sua rabbia ed intimò il figlio di smentire subito, altrimenti non gli avrebbe permesso di mettere più piede a Cadaqués e lo minacciò di diseredarlo. Dalì chiaramente non smentì, troppo legato al surrealismo ed ai surrealisti, così incontrò il padre e gli mise in mano un preservativo usato da lui stesso dicendogli: “Tieni. Ora non ti devo più nulla”.

 

Di Valerio Cianfanelli

Ottieni lo sconto di 5€ per Cinecittà World con il codice LSD5
MEME
SONDAGGIO
ESTATE 2017

QUAL'E' IL MIGLIOR TIPO DI VACANZA?